IMU

Classificazione

Area Tematica: 

Descrizione: 

IMU

Le disposizioni riguardanti l'IMU da applicare a partire dall'1.1.2020 sono contenute nella Legge n. 160/2019 (legge di bilancio 2020) art. 1 commi 738 e seguenti.

Sono esenti dall'IMU l'abitazione principale (non appartenente alle categorie catastali A/1-A/8-A/9) e le relative pertinenze, al massimo una per ciascuna delle categorie catastali C/2 - C/6 - C/7.

Non è dovuta l’IMU per i terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti / imprenditori agricoli.

Soggetti di imposta: Proprietari di immobili; titolari dei diritti reali di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli immobili; locatari immobili in leasing.

Immobili tassati: Fabbricati, terreni agricoli, aree fabbricabili, a qualsiasi uso destinati, compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa, i fabbricati rurali strumentali, i fabbricati cd “merce”.

Definizione di abitazione principale: per abitazione principale si intende l’immobile iscritto a catasto come unica unità immobiliare, nella quale il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente. Qualora i coniugi risiedano in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l’abitazione principale e relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile.

Per il pagamento dell'acconto IMU 2020 da versare con modello F24, in scadenza il 16 giugno 2020, si applica l'art. 1 comma 762 Legge n. 160/2019:

"la prima rata da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l’anno 2019, mentre in sede di saldo, l’imposta è dovuta per l’intero anno calcolando il conguaglio, sulla base delle aliquote approvate".

Le aliquote applicate dal Comune di Lograto dal 01.01.2020 sono le seguenti

TIPOLOGIA IMMOBILE

ALIQUOTA

abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze con detrazione € 200,00 complessiva a favore dei soggetti passivi residenti e che dimorano abitualmente

5,70  per mille

fabbricati rurali ad uso strumentale (D10)

1 per mille

fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati (c.d. immobili merce)

1 per mille

fabbricati classificati nel gruppo catastale D, ad eccezione della categoria D/10

9,80 per mille

Altri fabbricati

9,80 per mille

terreni agricoli

7,60 per mille

Aree fabbricabili

9,80 per mille

Scadenza della rata di saldo, a conguaglio dell'imposta dovuta per l'intero anno, da versare entro il 16/12/2020.

Versamento tramite modello F24, pagabile presso qualsiasi sportello bancario o postale.

Livello di Informatizzazione attuale: 

Download modulistica
Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.